Avviso Ispezione INL

Apr 23, 2021 · 2 min

In ottemperanza a quanto disposto dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro con verbale di disposizione n. 10542/2021 del 23 febbraio 2021 emesso ai sensi dell’art. 14, comma 1, D. Lgs. 124/2004 come sostituito dall’art. 12bis del D.L. n 76/2020, introdotto dalla legge 120/2020, si informano tutti i rider che hanno effettuato delle prestazioni di consegna dal marzo 2016 ad ottobre 2020 che, in base a quanto ritenuto dallo stesso Ispettorato Nazionale del Lavoro con verbale unico di accertamento e notificazione n. 263-283-261 del 23/02/2021 PROT. ITL N. 10540 del 23/2/2021 PROT. INPS.0023.23/02/2021.0020340 PROT. INAIL N. 13600-2021-00033, ai loro rapporti di lavoro risulterebbe applicabile l’art. 2 del D.Lgs.  81/2015 nella formulazione vigente ratione temporis.
Secondo l’INL da ciò potrebbero derivare eventuali differenze retributive, da calcolare, sempre secondo l’INL, sulla base del V livello del CCNL della logistica.  
Il provvedimento dell’ispettorato non precisa le modalità di applicazione concreta di tale norma o calcolo delle eventuali differenze sotto il profilo dei diritti e doveri da essa derivanti a rapporti che in ogni caso rimangono automi. Infine vi informiamo che a seguito del citato verbale unico di accertamento e notificazione gli enti potrebbero variare la vostra posizione previdenziale. Tanto dovevamo in ottemperanza alla disposizione citata.  La presente comunicazione non costituisce acquiescenza a quanto rilevato dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro con i provvedimenti sopra menzionati né comporta la rinuncia alle impugnazioni in corso (e quelle che in futuro si rendessero necessarie).

Condividere